Avvocato Civilista su Bergamo e Provincia

L’Avvocato Convertino offre assistenza in ambito di:

  • Redazione Contratti

  • Risoluzione Contratti

  • Controversie

COMPILA IL MODULO A DESTRA PER FISSARE UN INCONTRO CONOSCITIVO GRATUITO CON L’AVVOCATO

avvocato civilista

Avvocato Civilista: Alcune Informazioni Generali:

Il contratto, secondo l’art. 1321 del Codice Civile, è l’accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimoniale.

RESPONSABILITÀ CONTRATTUALE

La responsabilità contrattuale è disciplinata dall’art. 1218 c.c., il quale dispone che “il debitore che non esegue esattamente la prestazione dovuta è tenuto al risarcimento del danno se non prova che l’inadempimento o il suo ritardo è stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa a lui non imputabile”.

Il risarcimento del danno dovuto all’inadempimento o al ritardo deve comprendere sia la perdita subita dal creditore (c.d. danno emergente) che il mancato guadagno (c.d. lucro cessante), in quanto ne siano conseguenza immediata e diretta (nesso di causalità tra l’inadempimento e il danno).

L’illecito contrattuale si prescrive nel termine ordinario di dieci anni, salvo i tempi più brevi previsti per specifiche tipologie di contratti.

PRINCIPALI  CONTRATTI:

Compravendita: è il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo.

Locazione: contratto con il quale una parte (detta locatore) si obbliga a permettere a un altro soggetto (conduttore o locatario) l’utilizzo di una cosa per un dato tempo in cambio di un determinato corrispettivo (la cosiddetta “pigione” o “canone”).

Appalto: è il contratto con cui una parte (appaltatore) assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, l’obbligazione di compiere in favore di un’altra (committente o appaltante) un’opera o un servizio.

L’appaltatore è tenuto a organizzare i mezzi e a svolgere ogni attività necessaria alla realizzazione dell’opera dedotta in contratto, secondo le modalità pattuite e la regola dell’arte. Il pieno adempimento coincide solo con la completa realizzazione dell’opera.

Un contratto di appalto può essere stipulato da un soggetto pubblico con un soggetto privato, o con un altro soggetto pubblico, in seguito ad una procedura di affidamento prevista dalla legge (gara ad evidenza pubblica, affidamento diretto, affidamento in-house) ed in tal caso si parla di appalto pubblico, oppure può essere stipulato tra soggetti privati.

Comodato: contratto mediante il quale una parte (comodante) consegna ad un’altra (comodatario) una cosa mobile o un immobile affinché se ne serva un tempo o per un uso determinato con l’obbligo di restituire la medesima cosa ricevuta.

Deposito: Il deposito è il contratto col quale una parte riceve dall’altra una cosa mobile con l’obbligo di custodirla e di restituirla in natura.

Fideiussione: negozio giuridico con il quale un soggetto, chiamato fidejussore, garantisce un’obbligazione altrui (es. in luogo del debitore), obbligandosi personalmente nei confronti del creditore del rapporto obbligatorio.

Mandato: contratto col quale una parte  (mandatario) si obbliga a compiere uno o più atti giuridici per conto dell’altra (mandante).

Opera: contratto col quale una persona si obbliga a compiere verso un corrispettivo un’opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente.

Trasporto: negozio mediante il quale il vettore si obbliga, verso corrispettivo, a trasferire persone o cose da un luogo ad un altro.

Il vettore si obbliga a trasportare il viaggiatore a destinazione nel tempo stabilito ed a tenerlo indenne dai danni alla persona ed alle cose che porta con se. Il trasporto può essere a titolo oneroso, gratuito o amichevole.

 

Scarica il DEPLIANT “CONTRATTI”

 

Articoli Correlati:

 

TORNA ALLA HOME PAGE