Avvocato Divorzista su Bergamo e Provincia

L’Avvocato Convertino offre assistenza in ambito di:

  • Divorzio

  • Divorzio Breve

  • Separazione

  • Mantenimento

  • Affidamento Minori

COMPILA IL MODULO A DESTRA PER FISSARE UN INCONTRO CONOSCITIVO GRATUITO CON L’AVVOCATO

avvocato divorzista bergamo separazione e divorzio

Alcune Informazioni Generali:

Con la separazione legale i coniugi non pongono fine al rapporto matrimoniale, ma ne sospendono gli effetti, mentre con il divorzio viene pronunciato lo scioglimento del matrimonio o la cessazione degli effetti civili

SEPARAZIONE

Cosa è?

Con la separazione si scioglie la comunione legale dei beni e cessano gli obblighi di fedeltà e di coabitazione fra i coniugi.

Come si fa?

La separazione legale dei coniugi può essere consensuale o giudiziale.

Con la separazione consensuale marito e moglie, di comune accordo tra loro, decidono di separarsi alle condizioni stabilite dagli stessi. Possono essere assistiti da un unico avvocato.

La separazione giudiziale è una vera e propria causa fra i coniugi in disaccordo che ricorrono al giudice affinchè, all’esito del procedimento, decida circa le condizioni della separazione. In questo caso ciascuno dovrà farsi assistere da un proprio legale.

DIVORZIO

Cosa è?

Il divorzio (o, tecnicamente, lo scioglimento del matrimonio o cessazione degli effetti civili del matrimonio) pone fine al vincolo matrimoniale tra i coniugi.

Come si fa?

Anche il procedimento di divorzio può seguire due percorsi alternativi, a secondo che vi sia o meno consenso tra i coniugi:

  • divorzio congiunto, quando c’è accordo dei coniugi su tutte le condizioni
  • divorzio giudiziale, quando non c’è accordo sulle condizioni.

Quando può essere chiesto?

Per poter ottenere il divorzio, è necessario:

  1. il venir meno alla comunione morale e spirituale
  2. la mancanza di coabitazione tra marito e moglie da almeno sei mesi dall’udienza presidenziale di separazione.

MANTENIMENTO

Cosa è?

Per ottenere l’assegno di mantenimento è necessario che il coniuge che ne fa richiesta, si trovi privo di risorse reddituali e/o patrimoniali in grado di assicurargli un tenore di vita tendenzialmente accostabile a quello della vita matrimoniale, e che non sia in grado di procurarsele.

Quando può essere chiesto?

Al momento della separazione, qualora uno dei due coniugi non abbia adeguati redditi propri e la separazione non sia a lui addebitabile per colpa.

AFFIDAMENTO DEI MINORI

Cosa è?

L’affidamento dei figli in caso di separazione e divorzio deve tutelare in primo luogo il minore. Il principio fondamentale è che il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto equilibrato e continuativo con ciascuno di essi, di ricevere cura, educazione e istruzione da entrambi e di conservare rapporti significativi con gli ascendenti e con i parenti di ciascun ramo genitoriale.

Come può essere?

  • Condiviso

esso comporta l’esercizio paritario della potestà genitoriale da parte di entrambi i genitori, senza cioè il prevalere di uno rispetto all’altro nelle decisioni che riguardano la vita dei figli.

  • Esclusivo ad uno soltanto dei Genitori

quando viene accertato che l’affidamento condiviso è pregiudizievole.

Scarica il DEPLIANT “FAMIGLIA”

 

Articoli Correlati: